Start Up Innovativa

Agrisophia, start-up innovativa nata nel settembre 2016 si pone come obiettivo principale la ricerca, sviluppo, produzione e commercializzazione di un software e delle sue componenti dedicate al monitoraggio della filiera avicola: l’idea nasce anzitutto dalle esperienze e dalle conoscenze possedute dai soci fondatori che vantano un elevato know how nell’ambito avicolo e nella cura degli aspetti legati alla corretta gestione del processo di allevamento degli animali. Gli scopi che si prefigge Agrisophia riguardano la volontà di supportare le aziende del settore avicolo e non solo, attraverso la fornitura di un software gestionale innovativo, strutturato per il settore specifico e in grado di sopperire alle difficoltà attualmente esistenti nelle aziende zootecniche.

Avanzamento tecnologico

La scelta di realizzare uno strumento di gestione specifico e all’avanguardia è dovuto principalmente a due fattori:

  • da un lato lo stato di avanzamento tecnologico in ambito software rispetto al panorama attualmente offerto (scarso) richiede necessariamente uno strumento che possa conciliare la complessità tecnica e operativa del settore e della normativa molto specifici con l’esigenza di garantire efficienza ed efficacia in tutto il ciclo produttivo. Attualmente infatti non vi sono ancora procedure gestionali testate che monitorino lo stato di salute dell’animale e sul quale effettuino periodicamente un monitoraggio specifico, testando quindi indirettamente lo stato di salubrità e qualità del prodotto. In questo momento di passaggio da una produzione classica ad un orientamento verso produzioni BIO e Antibiotic Free, vi è la necessità di strumenti tecnologici appropriati, nel rispetto del benessere animale e della salubrità del prodotto verso il consumatore finale.

Rispetto della normativa

  • Dall’altro l’azienda va incontro a tutte le esigenze di adeguamento e rispetto della normativa vigente in termini di utilizzo, sfruttamento e benessere degli animali oltre a rendere il lavoro degli addetti nel settore zootecnico più snello e flessibile.

E’ per questo che l’azienda ha deciso di realizzare un software avanzato per la cura del benessere animale con possibilità di applicazione molto ampie: non essendo ancora presenti nella maggior parte delle aziende procedure gestionali testate che possano verificare lo stato di salute dell’animale, il software si presenta come uno strumento molto innovativo che può essere inquadrato come il mezzo per passare ad una gestione degli allevamenti innovativa, anche alla luce delle prospettive indicate da Industria 4.0

 

Nasce Zio Tobia

Uno degli elementi innovativi contenuti nel software è rappresentato dal fatto che lo stesso è in grado di dialogare direttamente con la Banca Dati Nazionale: consente di fatto all’operatore di inserire i dati della propria azienda, controllando e monitorando l’andamento dei propri capannoni; inoltre il titolare dell’azienda sarà in grado di conoscere le rese del proprio ciclo di allevamento, ottenere dei report mandamentali e in ultimo ma non meno importante, escludere ogni possibilità di errore, ottemperando direttamente senza ulteriori passaggi anche agli obblighi connessi al D.M. del Ministero della Salute del 13/11/2013 (Modalità operative di funzionamento dell`anagrafe informatizzata delle aziende avicole, in attuazione dell`articolo 4, del decreto legislativo 25 gennaio 2010, n. 9). Da qui nasce ZIOTOBIA, il software che si rivolge al mercato zootecnico, con attenzione specifica verso tutti quegli operatori che effettuano attività di allevamento di vario genere; nonostante la specificità del software, l‘ambito di applicazione non si limita esclusivamente al settore avicolo, ma può essere esteso anche ad altri settori come l’allevamento di suini, ovini, bufali, bovini e persino nel settore ittico.

Decisioni strategiche

Tramite la raccolta di dati e delle informazioni raccolte su ZIOTOBIA, l’azienda può valutare e prendere delle decisioni di tipo strategico, direttivo e operativo. Il dato grezzo viene infatti elaborato e può essere impiegato direttamente nell’organizzazione dell’azienda per la presa delle decisioni, come fattore di input, venendo quindi utilizzato in ambito intra-aziendale (tipico nel controllo operativo). In questo modo viene efficientato tutto il processo produttivo, riducendo al minimo errori, tempi di attesa, incongruenze operative, costi inutili. L’utilizzo delle informazioni possiede tuttavia un importante utilizzo extra-aziendale, nell’ambito della certificazione delle attività svolte e nella documentazione delle prestazioni. Questa strada riguarda le normali azioni di management, basate sugli obiettivi del controllo direttivo; in questo caso l’informazione assume il ruolo di prodotto-output per l’azienda che può essere utilizzato dall’impresa proprio per certificare le buone prassi praticate. Il sistema è di supporto alle decisioni aziendali in cui spetta all’utente interpretare e utilizzare i dati nel suo processo di presa di decisione. Il processo decisionale incrementa la conoscenza e permette di prendere decisioni più utili alla gestione oltre che agevolare il lavoro manuale.

 

abbiamo creato il gestionale innovativo
dedicato agli allevamenti zootecnici

SCOPRI IL FUTURO!